Area System - Raccolta Pubblicitaria

System è la divisione che svolge l'attività di concessionaria di pubblicità dei principali mezzi del Gruppo, a
eccezione dell'editoria specializzata di settore che ha una rete propria (Business Media) e di alcuni mezzi
di terzi.

RICAVI AREA SYSTEM

MIGLIAIA DI EUROESERCIZIO 2008
ESERCIZIO 2007
VARIAZIONE %
Ricavi Captive 193.675 190.695 1,6%
Ricavi Terzi 10.471 9.297 12,6%
Totale 204.146 199.992 2,1%

RICAVI SU PRODOTTI DEL GRUPPO

MIGLIAIA DI EUROESERCIZIO 2008
ESERCIZIO 2007
VARIAZIONE %
Editrice 135.700 139.229 -2,5%
Professionisti 3.277 637 414,4%
Radio 12.306 12.188 1,0%
Multimedia 5.798 4.497 28,9%
Cultura/Eventi 354 - -
Ricavi retrocessi alle aree 157.435 156.551 0,6%
Ricavi di pertinenza System 36.240 34.144 6,1%
Totale ricavi su prodotti del Gruppo 193.675 190.695 1,6%

Informazioni relative ai prodotti, clienti e operations

In Italia la concessionaria ha un'organizzazione a matrice: territoriale e per prodotto/tipologia. Le direzioni territoriali sono presenti sul territorio con otto tra fi liali e dipendenze di vendita. A esse si affiancano delle reti specializzate per mezzo, prodotto o tipologia, in particolare: Websystem, Radio, Free press, Pubblicità di servizio e immobiliare, Rapporti e speciali.

La struttura di vendita complessiva sul territorio italiano al 31 dicembre 2008 si compone di 61 dipendenti e 130 agenti.

Fuori dal territorio nazionale, la raccolta è affidata alla Direzione Estero, presente, attraverso una rete di rappresentanti (20 società) in tutti i principali Paesi. La società controllata, Il Sole 24 ORE UK Ltd., cura la vendita di spazi pubblicitari nel Regno Unito.

La base clienti attivi dell'Area System (quelli per i quali è avvenuta almeno un'uscita pubblicitaria nel corso dell'anno) è composta da oltre 8.000 clienti, prevalentemente costituiti dalle maggiori imprese italiane ed estere operanti nei settori della finanza, telefonia, automotive, Pubblica Amministrazione e industria manifatturiera.

Mercato, performance e principali attività 2008

Il mercato pubblicitario è stato tra quelli più fortemente colpiti dalla crisi economica e finanziaria in atto, con un significativo peggioramento negli ultimi mesi dell'anno, in corrispondenza con l'aggravarsi del contesto recessivo. A fronte infatti di una discreta performance iniziale, il progressivo rallentamento ha portato, nel mese di agosto, gli investimenti pubblicitari 2008 (senza free press e TV satellitari) sui medesimi livelli dell'anno precedente (+0,3%), per poi chiudere l'anno in flessione con un -2,8% (fonte Nielsen).

In decremento risultano tutti i principali mezzi: male la televisione (-1,2%) e ancor peggio la stampa (-6,4%); in particolare i periodici calano di un -7,3% e i quotidiani in generale di un -5,8%. Dai dati Nielsen risulta un calo del 7% per i quotidiani a pagamento, per i quotidiani gratuiti, il confronto non è omogeneo in quanto E-Polis è entrato nella rilevazione solo nel maggio del 2007. Leggero incremento per la radio (+2,3%). Internet, pur continuando la propria crescita, rallenta rispetto alle performance degli ultimi anni (+13,9%).

In tale scenario l'Area System realizza una performance sensibilmente superiore al mercato di riferimento, riportando ricavi in crescita del +2,1% rispetto all'esercizio precedente. L'incremento sale al +2,4% se non si considerano i ricavi generati nel 2007 dalle testate dell'editore San Paolo, oggi non più in concessione.

Tra i mezzi del Gruppo 24 ORE, un'ottima crescita si è registrata sui siti web Il Sole 24 ORE, con +42,6% (30,5% in termini omogenei) e sui magazine con +44,6 %. Per questi ultimi, contribuisce in modo rilevante il nuovo maschile IL - il maschile del Sole 24 ORE, lanciato a settembre e che, in soli tre mesi, è riuscito a raccogliere 438 pagine di pubblicità.

Più in dettaglio, i ricavi del quotidiano evidenziano una flessione di un -5,4%, comunque più contenuta del mercato. A determinare il decremento, a fronte della sostanziale tenuta della raccolta tabellare, influisce in misura pesante la contrazione del mercato finanziario caratterizzato da una forte riduzione del numero di Ipo, calate a 7 da 29 del 2007.

Relativamente all'analisi (a spazi) per settore merceologico, i primi cinque settori in ordine di pagine pubblicitarie sono: Finanza/assicurazioni, Servizi professionali, Automobili, Abbigliamento e Industria/edilizia/attività. Questi primi settori rappresentano il 47,5% del totale investito e insieme fanno registrare un incremento del +12,5% rispetto allo scorso anno. Continua la straordinaria performance del settore Abbigliamento con 183 pagine in più rispetto al 2007 e Oggetti personali, +37 pagine. Insieme questi due settori realizzano una crescita di +42%.

Come già evidenziato, ottima la performance dei periodici, in un mercato in flessione. Fra questi, oltre al citato nuovo maschile IL - il maschile del Sole 24 ORE, Ventiquattro conferma il livello di ricavi del 2007 nonostante la competizione interna del maschile, e grazie al presidio dei settori Abbigliamento, Abitazione, Oggetti Personali, in crescita Automobili.

In leggera crescita i ricavi di Radio24 (+0,5%). Dal 2008 è pienamente operativa la rete di vendita specificamente dedicata alla raccolta della pubblicità sulla radio.

Ottimo l'andamento della rete Websystem, che su tutti i siti gestiti segna una performance complessiva del +40,6%.

Il risultato è dovuto a un buon andamento della raccolta del sito del Gruppo www.ilsole24ore.com che registra sul periodo un +28,9%, ma anche alla partenza della syndication Italianews e alle nuove concessioni siglate nel corso dell'anno.

A parità di mezzi, l'incremento rispetto al 2007 sale al +42,4% e si confronta con un +13,9% della media di mercato rilevato da Nielsen.

RISULTATI DELL'AREA SYSTEM

MIGLIAIA DI EUROESERCIZIO 2008
ESERCIZIO 2007
VARIAZIONE %
Ricavi diffusionali/altro 589 103 471,8%
Ricavi pubblicitari 203.557 199.889 1,8%
Ricavi 204.146 199.992 2,1%
Margine operativo lordo (EBITDA) (2.655) (787) -237,4%
EBITDA Margin % -1,3% -0,4% -230,5%
Risultato operativo (2.659) (792) -235,7%